Il giorno prima tritate i pistacchi nel mixer. Il trito non deve essere troppo fine. Coprite il trito a filo con olio di oliva. Salate e pepate. Il giorno seguente pulite le cipolle e tagliatele a fette sottili. Fatele stufare in un tegame con olio e poco burro a fuoco molto basso. Continuate la cottura per circa 50-60 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se dovessero asciugare troppo, aggiungete brodo vegetale, pochi cucchiai alla volta. Alla fine, le cipolle devono essere quasi sfatte. Lasciate raffreddare. Aggiungete 6 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato e 1 cucchiaio di pane grattugiato. Mescolate per amalgamare gli ingredienti. Aggiustate di sale e pepe. Il ripieno è pronto. Nel frattempo, in una ciotola mescolate le farine con poca acqua tiepida, circa 120-140 ml, sale e un filo di olio. Impastate e lasciate riposare circa 30 minuti. Stendete la pasta in una sfoglia di spessore medio. Con un coppapasta ritagliate tanti dischetti di circa 6-6.5 cm di diametro. Farcite ciascun dischetto con il ripieno, piegate il dischetto a metà e sigillatelo premendo ai bordi. Lessateli in acqua salata. Scolateli con una paletta bucata. Condite i ravioli con i pistacchi in olio preparati il giorno prima.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per il ripieno

500 g cipolle borettane grandi

Parmigiano reggiano grattugiatp

Pane grattugiato

Burro

Olio extravergine di oliva

Brodo vegetale

Sale & pepe

Per la pasta

170 g farina di grano tenero tipo 0

30 g farina di grano tenero tipo 2

Olio extravergine di oliva

Sale

 

Per il condimento

Pistacchi sgusciati

Olio extravergine di oliva

Sale & pepe

inserito in: primi piatti
condivisioni: E-mail | Permalink |

se ti piace condividi!

51