Vincent van Gogh
Natura morta con cavoli rossi e cipolle. Parigi, non datato (1887, ottobre - novembre). Olio su tela, 50,2 x 65 cm. Van Gogh Museum, Amsterdam, Nederland
Agli inizi del 1886 van Gogh va a vivere a Parigi. Nei due anni di permanenza a Parigi van Gogh cominciò a cambiare stile, influenzato dalla luce di Parigi e dall’incontro con altri pittori conosciuti a Parigi come Toulouse-Lautrec, Gauguin, Degas, Signac, Pissarro, Seurat. Il dipinto “Natura morta con cavoli rossi e cipolle” con i suoi colori e le sue pennellate, può essere considerato emblematico di questo passaggio di stile.
condivisioni: E-mail | Permalink |

se ti piace condividi!

35